Benvenuto nell'area
Room Artisti
 
  Entra nel club
Nome
Password
Login
Iscriviti
  Archivio
  Cerca il tuo artista preferito
A B C D E F G H I J K L M N
O P Q R S T U V W X Y Z #  
Pooh
Paul McCartney
Paul McCartney
Peter Gabriel
Pink Floyd
Pink
Paul McCartney
Planet Funk
Peter Gabriel
  Peter Gabriel
SarÓ il 2002 l'anno buono?

Era il 1992 quando uscì Us , un capolavoro che ebbe un successo mondiale straordinario e che fu seguito dal Secret World Tour, 37 concerti all'insegna del tutto esaurito in tutta l'Europa. Da allora si parla del seguito di quel disco con il quale Peter Gabriel toccò probabilmente il suo apice artistico e di popolarità. E i fans aspettano: perché del disco successivo si iniziò a parlare nel 1996, quando, conclusa da un pezzo la tournée e pubblicato un doppio album dal vivo strepitoso, Gabriel si ritirò nel suo eremo di Bath per iniziare a riordinare le idee in vista del disco successivo. Finalmente il momento sembra essere arrivato: con una breve notizia dal sito ufficiale della sua casa di produzione, Peter Gabriel ha annunciato di aver iniziato la fase conclusiva del suo lavoro di produzione al nuovo disco. Sono passati dieci anni.
Gabriel insomma se l'è presa abbastanza comoda: ma chi lo conosce sa che non è la prima volta. So, il disco dal quale arrivarono capolavori come Big Time , Don't give up e Sledgehammer ha ormai più di quindici anni, e lo stesso Us arrivò con un ritardo di oltre tre anni sulla tabella di marcia. Ma con il suo nuovo capitolo Gabriel ha voluto prendersi tutto il tempo possibile: il disco, che si intitolerà Up (titolo annunciato nel 1997, quando il progetto iniziò a prendere forma) prevede molte collaborazioni illustri ed è in avanzato stato di realizzazione. La cosa buffa è che da quando Gabriel ha iniziato la realizzazione del disco, i R.E.M. sono usciti con un album dal titolo Up, il cui titolo mandò su tutte le furie l'ex cantante dei Genesis; ma nel frattempo i R.E.M. sono riusciti a realizzare un altro disco, e a predisporne un terzo. Da Gabriel, invece, niente.
Per la verità, dal geniale artista di Bath un disco è arrivato: si tratta di Ovo, colonna sonora dello spettacolo multimediale allestito per l'organizzazione del Millennium Dome, la costruzione avveniristica inaugurata per il Capodanno 2000 sulle rive del Tamigi. Ma, trattandosi di musica sperimentale, il seguito è stato assolutamente minimo, e le vendite esigue.
Voci di corridoio dicono che Gabriel, perfezionista e maniacale, abbia già raccolto abbastanza materiale per realizzare almeno una decina di album e che non sia mai soddisfatto dei suoni; i suoi Real Studio, del resto, sono quanto di più moderno la scienza del suono digitale possa offrire. La sala d'incisione principale sorge su un torrente, le cui acque scorrono sotto un tappeto di cristallo temperato trasparente. E Gabriel ha un tecnico a sua disposizione giorno e notte per registrare qualsiasi cosa gli passi per la testa. Ora bisogna solo aspettare: l'ultimo annuncio semiufficiale recita che il nuovo disco sarà pubblicato a ottobre.












Ascolta i 30" dei brani nella Music Machine













Ascolta i 30" dei brani nella Music Machine













Ascolta i 30" dei brani nella Music Machine













Ascolta i 30" dei brani nella Music Machine













Ascolta i 30" dei brani nella Music Machine













Ascolta i 30" dei brani nella Music Machine













Ascolta i 30" dei brani nella Music Machine
P.O.D.

Eminem

Moby

Sex Pistols

Roger Waters

Korn

Alanis Morissette

In caso di problemi tecnici scrivi a: messaggeriehelp
SOCIETA' PER AZIONI - Cap. soc. (i.v.) € 1.000.000,00 - C.C.I.A.A. Milano n. 755649
Iscriz. Trib. di Milano n. 135157/3405/7 - Codice Fiscale e Partita I.V.A. n. 00815940150 - C.C. Post. 00500272
Sede Legale / Uffici Amministrativi: 20122 Milano Galleria del Corso 2
Cert. ISO 9002 N. Q.00.376 rilasciata da SGS ICS srl